Archivi per tag: Letteratura tedesca

Libri che parlano di… dialogo interiore. David Grossman e Franz Kafka: due analisti a confronto.

David Grossman – Che tu sia per me il coltello ( Einaudi, 1999) Immagino una burrasca, un’esplosione vulcanica della mia coscienza e della tua. Qualcosa che travolge, scuote, rivela. Siamo avvolti da un’unica pelle (o meglio, siamo senza pelle). Un romanzo epistolare, o forse un diario condiviso, che gli stessi scriventi si propongono di chiamare “nottario” dato che le confessioni… (altro…)

Libri che parlano di… Relazioni: Franz Kafka e il “Mestiere” dello Scrittore

Osservava Samuel Beckett durante una rara intervista al New York Times nel Maggio 1956: “I’ve only read Kafka in German – serious reading – except for a few things in French and English – only The Castle in German. I must say it was difficult to get to the end. The Kafka hero has a coherence of purpose. He’s lost… (altro…)

I diari di viaggio di Kafka – Una traduzione

UNA  TRADUZIONE DEI DIARI DI VIAGGIO IN ITALIA DI FRANZ KAFKA INSIEME ALL’AMICO MAX BROD, DAL LINGUAGGIO RIVISITATO IN CHIAVE MODERNA, SENZA MAI TOGLIERE LA VIVACITA’ ALLE IMMAGINI, O IL COLORE AI RICORDI, CHE QUEST’OPERA DAL SUPREMO IMPATTO VISIVO RISERVA.       Viaggio di Friedland / Gennaio 1911 Febbre di Reichenberg   Dovrei passare la notte a scrivere, per… (altro…)

Sorridendo alla morte: Thomas Bernhard e la dissacrazione della Filosofia

  Bernard, Thomas, Goethe muore, Adelphi, Milano 2013, pp. 109. Ironia teatrale, drammi interiori tra genitori e figli, patologie e ossessioni, odio verso la società della sua Austria: sono le tematiche “classiche” che Thomas Bernhard con la sua scrittura “bulimica”, vertiginosa, logorroica e “indisponente”, astiosa e divertita di sempre ci ripropone in questa raccolta edita di recente da Adelphi, col… (altro…)

Libri che parlano di … me!

Potrebbe “l’uomo della campagna” di Franz Kafka indossare le “scarpe della contadina” di Martin Heidegger? Le mie tesi di laurea messe a confronto, per scoprire quanto in fondo parlino anche un pò di me! Testi analizzati e citati: 1) Franz Kafka – Il Processo (Davanti alla legge) 2) Martin Heidegger – Sentieri interrotti (L’origine dell’opera d’arte)

Rainer Maria Rilke – Le Elegie Duinesi, una traduzione

  LA PRIMA ELEGIA  Chi, se io gridassi, mi udirebbe mai dagli ordini degli angeli? e quand’anche mi traesse uno d’improvviso al cuore; io languirei della sua più forte presenza. Poiché il bello non è nulla, null’altro che, del terribile, principio che noi appena sopportiamo ancora, e tanto lo ammiriamo, perché esso disdegna, quieto, di distruggerci. Un angelo, uno qualunque,… (altro…)